Tito Sia, nelle prime due foto, durante la presentazione del libro "Gioie e Gioielli di Gerardo Sacco" e nelle due successive in alcuni momenti della sua attività editoriale

Biografia

Tito Sia è l'artista, il creativo, il pittore, il grafico e il disegnatore d'arte, l'editore, lo scrittore e l'autore di teatro. Calabrese di nascita, origine da cui eredita la continuità dell'arte Magno-Greca e fiorentino di adozione. Negli anni 50 si trasferisce con la famiglia a Firenze dove riprende la sua passione per l'arte, rinvigorita dalla conoscenza del patrimonio artistico e culturale di questa città che gli imprime una rinnovata passione per le arti figurative. Studia a Firenze nella Scuola Spartaco Lavagnini e abita nel rione San Lorenzo dove nei pressi si trovano le Cappelle Medicee, arricchite dalle sculture di Michelangelo Buonarroti, che visita e vi contempla le sue opere abitualmente. Negli anni '60 rientra al Sud, a Catanzaro, nella sua città natale. Completa gli studi e consegue il Diploma al Liceo Artistico. Svolge l'attività di disegnatore e continua la sua esperienza artistica fino al raggiungimento di un suo personalissimo stile, formatosi attraverso un percorso di ricerca in rapida ascesa, che si manifesta in differenti evoluzioni che sono testimoniate dalle opere prodotte rispettivamente negli anni '60 '70 '80 e '90 incentrate prevalentemente sulle figure e sui volti di donna, rappresentati in un segno ideale ed essenziale, prediligendo i tratti marcati del nero che ne delineano l'espressione dell'arte contemporanea. Partecipa a mostre collettive e organizza una sua mostra personale presso il Circolo Enel di Catanzaro, dove ottenne un notevole gradimento e particolare interesse da parte di un numeroso pubblico. Tito Sia spazia inoltre anche in settori collaterali ed a lui congeniali, tra i quali l'editoria, in qualità di editore, editorialista, progettista ed illustratore della ricca produzione editoriale. Tito Sia è anche autore di gran parte degli articoli e dei servizi del suo giornale "Il Bel Paese" che è oggi un portale denominato www.ilbelpaesecalabria.it, incluso in una simbolica trilogia, collegato al presente sito ed a quello della casa editrice www.edizionits.it. Tito Sia si è anche occupato di imprenditoria nei beni culturali in Calabria, dove ha realizzato particolari iniziative volte alla valorizzazione ed alla promozione dei beni culturali. Tito Sia è scrittore e autore di teatro, ha partecipato negli anni '80 al Premio Pirandello con la commedia "Il padrone di casa, ovvero un amore di uomo".